basilico e la leggenda di vasinicola

Storia e proprietà del basilico e la leggenda di Vasinicola

Una pianta profumata e saporita, attorno alla quale sono nate tante ricette ma anche tante storie: parliamo del basilico e la leggenda di Vasinicola.

Il basilico è originario dell’Asia ed è considerato il re degli orti: il suo nome deriva infatti dal latino “basilicum” e dal greco “basilikon phyton” che significa “pianta regale e maestosa”. Inoltre non a caso “basileus” significa re.

Le proprietà del basilico

Secondo le tabelle del Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione, 100 grammi di basilico contengono, tra l’altro, 26 mg di vitamina C, 300 mg di potassio, 250 mg di calcio, 37 mg di fosforo e apportano al nostro organismo 39 calorie. Il basilico è composto per circa il 92% da acqua e contiene una piccola parte di proteine. Contiene anche vitamina A e vitamine del gruppo B.

La leggenda di Vasinicola

Nel dialetto campano, il basilico è chiamato “vasinicola” (etimologia greca) e le nonne raccontano spesso ai proprio nipoti di un Re persiano di nome Nicola che costruì la sua intera fortuna sulla coltivazione di questa pianta.

Alla sua morte, i sudditi continuarono ad entrare nel castello del buon Re Nicola a prendere i suoi profumati vasi per poter insaporire le pietanze appena preparate. I contadini erano soliti indicare l’antico basilico come “l’erba dei vasi di Nicola” o espressioni simili, da queste parole, che con il passare del tempo divennero sempre più concise, nacque la parola vasinicola, vasi di Nicola appunto (questa è solo una delle tante leggende che riguardano la pianta).

la leggenda di vasinicola


In campo medico, le culture orientali affidano alle sue foglie tante proprietà, tra cui le più note sono quelle antispastiche intestinali ed antinfiammatorie. Il basilico è ricco d’innumerevoli minerali e nutrienti tra cui la vitamina K e il manganese, inoltre è un’ottima fonte di rame e vitamina C, oltre che di calcio, ferro, acido folico e acidi grassi omega 3.

Conoscete altre leggende? In ogni caso una pizza con tanto Basilico male non ha mai fatto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *