ricetta focaccia ligure farina 2

Ricetta Focaccia ligure con farina di tipo 2

La Focaccia ligure, in dialetto definita “ügassa”, è una specialità tipica della Liguria: una focaccia piatta (alta non più di due centimetri) con la superficie caratterizzata da buchi profondi, cosparsa di olio e granelli di sale. La differenza dalla classica Focaccia è che prima dell’ultima lievitazione viene ricoperta da una emulsione composta da abbondante acqua, sale e olio extravergine che conferisce un colore dorato e rende la focaccia particolarmente saporita, oltre che morbida.

Ricetta Focaccia ligure con farina di tipo 2

Io ho utilizzato una farina di tipo 2 (insolita per la tipica focaccia ligure, per cui si utilizza generalmente farina di tipo 0), una teglia da 30×20 cm e un impasto da 300 g

In generale per il calcolo del peso ideale dell’impasto è utile calcolare l’area della teglia e dividere il risultato per 2

ricetta focaccia ligure pizzadott

Ingredienti Focaccia ligure con farina tipo 2


180 gr di Farina tipo 2
110 gr di acqua temperatura ambiente
10 gr olio evo
8 gr Lievito di birra fresco
5 gr sale
1/2 cucchiaino di miele

farina di tipo 2 per focaccia ligure


Procedimento

  • Mescolare Acqua, sale, miele e olio per 1 minuto circa
  • Aggiungere 50% della farina (nel nostro caso 90gr) ed il lievito e mescolare per circa 3 minuti
  • Aggiungere il restante 50% di farina, un po’ per volta, fino a raggiungere un composto uniforme e compatto
  • Far riposare l’impasto per 15 minuti nel recipiente o nell’impastatrice che si sta utilizzando
  • Ripiegare 2-3 volte l’impasto su se stesso (fare le pieghe di forza)
  • Ungere la teglia e riporre l’impasto al centro
  • Spennellare la superficie superiore dell’impasto con olio
  • Lasciar lievitare per circa 1 ora il composto (coperto da carta trasparente o da un canovaccio umido) in luogo a temperatura ambiente controllata (ad esempio l’interno del forno).
  • Con i polpastrelli, stendere il composto fino alla copertura di tutta la superficie della teglia
  • Ricoprire la superficie con sale fino e lasciar lievitare sempre nello stesso luogo per ulteriori 30-40 minuti
  • Ricoprire la superficie dell’impasto con un velo di acqua (ogni solco creato in fase di stesura deve essere pieno di acqua) e, successivamente, cospargete con uno strato di olio tutto il composto
  • Creare i classici “solchi o buchi” della focaccia
  • Ultima lievitazione di 1 ora (in estate, in inverno anche 2 ore se l’ambiente è freddo)
  • Cottura in forno statico preriscaldato a 230 gradi per 16-18 minuti

Avete mai provato a cucinare la focaccia ligure? Con cosa l’abbinate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *