come sostituire la pietra del forno g3 ferraru - video tutorial

Come sostituire la pietra del forno G3 Ferrari in pochi passaggi

In questo post vi spiego come sostituire la pietra del forno G3 Ferrari in pochi e semplici passaggi. Chi possiede o vuole investire in un buon forno per pizza ad un prezzo accessibile sicuramente ha tra le mani o ha intenzione di acquistare il G3 Ferrari: un ottimo forno con base in pietra e capace di raggiungere alte temperature che permettono di realizzare una pizza fatta in casa quasi come se fosse cotta in un forno a legna.

Sebbene la pietra in dotazione del forno sia abbastanza performante, per migliorare ulteriormente la resa della cottura vi consiglio di sostituirla con una pietra refrattaria ancora più professionale.

Se siete già soddisfatti delle prestazioni e volete semplicemente “ringiovanire” il vostro forno Ferrari, ricordatevi che è possibile ribaltare la pietra refrattaria in dotazione anziché sostituirla, poiché la parte di sotto si conserva praticamente come nuova.

Quale pietra scegliere per la sostituzione?

Tra quelle in commercio (ce ne sono di differenti prezzi, ma mi raccomando di prestare attenzione al diametro e alle temperature supportate o rischiate dei veri disastri) sicuramente la più accreditata perché concepita ad hoc per questo utilizzo è la pietra refrattaria Fiesoli, realizzata con un mix composto da 6 tipi diversi di argilla.

La pietra refrattaria Fiesoli riesce a cuocere senza bruciare l’impasto anche a temperature molto elevate, perfino superiori a 500°, ma a patto che si cuocia utilizzando solo la resistenza superiore (come nel classico forno di casa) e senza mai superare i 200° per la resistenza inferiore (come nel G3 Ferrari).

Come sostituire la pietra del forno G3 Ferrari?

Non è necessario essere grandi ingeneri per sostituire la pietra del forno G3 Ferrari, armatevi solo di un po’ di pazienza e seguire passo passo gli step che vi mostro in questo video: procuratevi solo un piccolo cacciavite a stella e ovviamente la pietra da sostituire.

Ecco i passaggi del tutorial:

  • Aprite il forno.
  • Nelle plastiche laterali ci sono dei fori.
  • Preparate un cacciavite e rimuovete la cover.
  • Poi sganciate le due viti della banda metallica di blocco della pietra. Rimuovete la guarnizione metallica.
  • Con l’aiuto del cacciavite sollevate la pietra.
  • Prendete la pietra refrattaria Fiesoli (o altra compatibile) e posizionatela con il lato liscio rivolto verso l’alto.
  • Riposizionate la guarnizione metallica.
  • Avvitate le 2 viti ai lati e reinserite le cover.
  • Tutto pronto per sfornare super pizze!

In pochi minuti avrete un forno ancora più performante per pizze squisite che sembrano quasi cotte nel forno a legna 🙂

Se avete dubbi o domande sul procedimento commentate il post o scrivetemi via email o sui social!

2 thoughts on “Come sostituire la pietra del forno G3 Ferrari in pochi passaggi

  1. Ciao sono un collega di Antonio, volevo sapere dove posso comprare la pietra Fiesoli? Poi ho il forno ferrari con la resistenza sotto è la stessa cosa come la pietra originale?

    1. Ciao Alessandro,
      Il mio Ferrari é il Delizia, con pietra ed al di sotto resistenza. Quindi credo che abbiamo lo stesso modello. Per acquistare la pietra, puoi inviare richiesta alla mail fiesoliarte@virgilio.it.
      Le prestazioni con la loro pietra sono davvero superiori.
      Se li contatti, puoi dire di aver visto il tutorial sul mio sito così sapranno subito indicarti il modello di pietra più adatto. Tienimi aggiornato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *